http://www.liceoalberti.it/img/alberti_A_3.jpg

Liceo Scientifico "L. B. Alberti" Cagliari

"Non ha virtù se non chi la vole"          L.B. Alberti  

http://www.liceoalberti.it/img/alberti_A_3.jpg

 

HOME

Alternanza scuola lavoro (A.S.L.)

Anno scolastico 2016-17

 

La legge 107/2015, nel commi dal 33 al 43 dell’articolo 1, prevede l’alternanza scuola lavoro nel secondo ciclo di istruzione.

L'a.s. 2015-2016 sono state coinvolte le sole classi terze, nel corrente a.s. le classi terze e quarte, il prossimo a.s. 2017-2018 entrerà a regime coinvolgendo anche le classi quinte.

 

§  Con legge 13 luglio 2015, n.1072, l’alternanza scuola lavoro è stata organicamente inserita nell’offerta formativa di tutti gli indirizzi di studio della scuola secondaria di secondo grado, quale parte integrante dei percorsi di istruzione, al fine di incrementare le opportunità di lavoro e le capacità di orientamento degli studenti.

 

§  Per alternanza scuola-lavoro si intende una metodologia didattica che consente agli studenti che frequentano gli istituti di istruzione superiore di svolgere una parte del proprio percorso formativo presso un’impresa o un ente.

Essa consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell'istituzione scolastica, stipulando apposite convenzioni con le imprese, con le camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura, con enti pubblici e privati, disponibili ad accogliere gli studenti, per periodi di apprendimento in situazione lavorativa, che non costituiscono tuttavia rapporto individuale di lavoro.

 

§  L’alternanza scuola lavoro si basa su una concezione integrata del processo educativo in cui il momento formativo, attuato mediante lo studio teorico d’aula, e il momento applicativo, attuato mediante esperienze assistite sul posto di lavoro, si fondono.

 

§  i licei devono prevedere dei percorsi obbligatori di alternanza scuola lavoro della durata di 200 ore nel secondo biennio e ultimo anno della scuola secondaria di secondo grado.

 

§  L’alternanza può essere svolta sia all’interno del monte ore annuale delle lezioni, sia durante la sospensione delle attività didattiche e si può realizzare anche all’estero, secondo le modalità organizzative affidate all’autonomia delle istituzioni scolastiche.

 

§  Il modello dell’ASL intende non solo superare l’idea di disgiunzione tra momento formativo ed operativo, ma si pone l’obiettivo più incisivo di accrescere la motivazione allo studio e di guidare i giovani nella scoperta delle vocazioni personali, degli interessi e degli stili di apprendimento individuali, arricchendo la formazione scolastica con l’acquisizione di competenze maturate “sul campo”. Tale condizione garantisce un vantaggio competitivo rispetto a quanti circoscrivono la propria formazione al solo contesto teorico, offrendo nuovi stimoli all’apprendimento e valore aggiunto alla formazione della persona.

 

§  Gli studenti della scuola secondaria impegnati in ambito scolastico nei percorsi di alternanza scuola-lavoro ricevono la copertura assicurativa anche per i rischi legati a tale attività.

 

§   Il progetto di Alternanza scuola-lavoro è inserito nel PTOF del nostro Liceo.

 

 

Presentazione progetto A.S.L.

Sintesi Guida A.S.L.

Questionario Studente

Diario di bordo Studente

Registro tutor scolastico

Foglio firma studente in A.S.L.

Guida alternanza scuola lavoro versione integrale

Patto formativo

Convenzione

Raccolta dati per stipulare convenzione

Modello progetto formativo

Criteri per la trattazione dei casi di infortunio (circolare INAIL)