Sportello d'ascolto


la scuola ha attivato il servizio di counceling psicologico (sportello d’ascolto), affidato ad una psicologa iscritta all’albo professionale, la dott.ssa Paola Trois, che opera positivamente nel nostro liceo da diversi anni.
La prestazione offerta dalla professionista non ha finalità diagnostiche ma è una consulenza psicologica finalizzata all’acquisizione di una conoscenza più approfondita degli interessi, delle attitudini, delle capacità, del metodo di studio e della personalità delle studentesse e degli studenti, in relazione ai problemi ed alle difficoltà che incontrano dentro e fuori la scuola. A seconda delle necessità, oltre al colloquio individuale, sono previsti incontri di gruppo (osservazioni e lavoro di gruppo in classe), con l’ausilio di strumenti conoscitivi e di intervento, quali questionari di autovalutazione e schede per la raccolta dati.

Il servizio non è dedicato solo agli studenti, ma è aperto anche alle famiglie ed a tutto il personale della scuola.
In conseguenza delle misure previste per il contrasto al COVID-19, il servizio può svolgersi in presenza o a distanza, a seconda delle misure adottate dal Governo per contrastare la diffusione del Coronavirus.
Gli Alunni, le Famiglie ed il Personale che volessero accedere al servizio, potranno inviare una mail o un messaggio WhatsApp alla psicologa, che avrà cura di fissare un primo appuntamento. Gli incontri in presenza, sono prenotati in orario di lezione o, in alcuni casi, nel primo pomeriggio. Gli incontri online possono avvenire in modalità videoconferenza, utilizzando la piattaforma istituzionale della scuola G Suite, oppure tramite telefono o chat.

Affinché lo studente minore possa usufruire dello sportello d’ascolto, è richiesta alle famiglie la compilazione di una apposita liberatoria e autorizzazione al trattamento dei dati personali. E’ consentito, da parte degli studenti, un primo contatto con la psicologa, per conoscere il servizio. Tuttavia, i successivi incontri dovranno essere necessariamente autorizzati in forma scritta dalle famiglie.

Tutti i dati forniti saranno trattati ai sensi del D.Lgs 30 giugno 2003 n. 196 “Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento di dati personali” e dal GDPR (Regolamento UE 2016/679) ivi compresi i dati sensibili.

Esperti coinvolti


Modulo consenso informato